• LinkedIn Social Icon
  • Facebook Social Icon
  • YouTube Social  Icon

MIRRORABLE 

Guarda il video

BACKGROUND

 Sempre di più i Sistemi Sanitari occidentali sottolineano l'urgente necessità di considerare il paziente e il caregiver come attori cruciali nel processo di cura. Ciò appare ancora più rilevante quando il paziente si trova in condizioni fragili, come le persone anziane o i bambini e in queso senso il contesto della pediatria merita davvero una particolare riflessione data la sua peculiarità. Prendersi cura di un membro della famiglia è sempre un'esperienza stancante ed emotivamente destabilizzante. Tuttavia, quando il familiare a cui badare è un bambino, il coinvolgimento dei genitori nel processo di cura assume connotazioni specifiche. Fightthestroke, è un'associazione che supporta le famiglie colpite dalla gestione di un bambino sopravvissuto dall'ictus perinatale. Questa associazione riconosce l'importanza di sostenere i genitori nello svolgere un ruolo attivo e consapevole nel processo di riabilitazione del loro bambino, sulla base di prove scientifiche che dimostrano che dove i genitori diventano davvero parte attiva del gruppo di cura, ci sono miglioramenti nel quadro clinico e psicologico salute dei piccoli pazienti.

 

OBIETTIVI

L'associazione Fightthestroke in collaborazione con il centro di ricerca EngageMinds Hub, ha lanciato uno studio pilota con lo scopo di:

  • esplorare la relazione tra l'uso della piattaforma Mirrorable e gli indicatori di attivazione e coinvolgimento dei genitori attraverso l'uso di scale psicometriche convalidate;

  • valutare l'esperienza dell'uso della piattaforma Mirrorable attraverso la raccolta di diari narrativi compilati dai genitori.